Malaria Prevention and Control Project in Atiak

Il Teresa Ayiko International Hospital-Atiak è un ospedale privato senza scopo di lucro (PNFP) con la missione di fornire cure sanitarie di alta qualità alla popolazione dell’Uganda settentrionale e di tutto il paese. Situato ad Atiak, nel distretto di Amuru, questo ospedale è il risultato di una valutazione delle necessità condotta da Alliance for African Assistance, in collaborazione con il Rotary Club di GuluKer Kwaro Atiak e altri leader comunitari, con l’obiettivo di ricostruire il nord dell’Uganda dopo 20 anni di devastante conflitto.

L’Uganda ha il terzo più alto carico globale di casi di malaria (5%) e l’ottavo più alto livello di decessi. Il paese presenta una trasmissione perenne stabile della malaria nel 95% del territorio, con Anopheles gambiae s.l. e Anopheles funestus s.l. come i principali vettori.

Tra il 2016 e il 2019, il numero stimato di casi di malaria è diminuito del 7,2%, mentre i decessi sono diminuiti del 9,5%. Tuttavia, nel 2019, i casi di malaria sono aumentati rispetto al 2018 a causa di un picco di trasmissione più lungo del solito, dovuto a piogge aumentate e all'invecchiamento delle zanzariere distribuite nel 2017/2018.

Obiettivi chiave del progetto

L’obiettivo principale del Malaria Prevention and Control Project in Atiak è contribuire alla riduzione del numero di casi di malaria, sostenendo specificamente i seguenti obiettivi del Programma Nazionale di Controllo della Malaria 2021-2022:

  • Garantire che il 100% della popolazione abbia accesso ad almeno un metodo di prevenzione della malaria.
  • Assicurare che il 100% dei casi sospetti di malaria presentati presso le strutture sanitarie e ai lavoratori sanitari comunitari ricevano una diagnosi e un trattamento appropriati.
  • Garantire che il 100% della popolazione abbia accesso a informazioni sulla prevenzione e il trattamento della malaria.

Il progetto si concentra sul rafforzamento delle capacità locali per fornire una combinazione di interventi per la prevenzione e il controllo della malaria nella Parish di Pupwonya, Atiak, attraverso:

  1. Formazione di aggiornamento per i lavoratori sanitari comunitari sulla gestione appropriata dei casi di malaria a livello comunitario.
  2. Formazione delle strutture comunitarie (come comitati sanitari, gruppi locali e strutture di leadership) e degli insegnanti, con strumenti partecipativi, tecniche educative e messaggi chiave per la prevenzione e il controllo della malaria.
  3. Rafforzamento della gestione del programma di controllo della malaria a livello provinciale e distrettuale attraverso visite di supervisione, riunioni di coordinamento e pianificazione regolari.
  4. Partnership con le scuole e attività educative sulla malaria per studenti/alunni.
  5. Distribuzione di zanzariere trattate a lunga durata per raggiungere una copertura universale nella comunità.
  6. Collaborazione con stazioni radiofoniche comunitarie per la diffusione continua di messaggi armonizzati che promuovono buone pratiche di prevenzione e trattamento.

Questo approccio è in grado di migliorare notevolmente la conoscenza della malaria tra la popolazione e promuovere l'adozione di pratiche efficaci di prevenzione e trattamento a livello comunitario. I risultati del progetto indicano che l'espansione significativa delle attività di sensibilizzazione, educazione e mobilitazione, combinata con la distribuzione massiccia di zanzariere trattate, sta contribuendo a risultati positivi.

I dati di monitoraggio e le testimonianze indicano un aumento della conoscenza sulla malaria e alcuni cambiamenti comportamentali nelle aree del progetto. L'uso di una combinazione di fonti di informazione locali affidabili – gruppi comunitari, scuole e radio – per diffondere messaggi armonizzati a livello comunitario è stato fondamentale.

Risultati del progetto

  1. Aumento della conoscenza: Nelle parrocchie e nei villaggi di implementazione, il progetto sta aumentando la conoscenza degli insegnanti e degli studenti sulla malaria e i metodi di prevenzione. Nel 2022, i dati di monitoraggio indicano che oltre l'85% degli studenti era a conoscenza della causa, dei segni e dei sintomi della malattia e sapeva come prevenirla. L'80% degli studenti intervistati ha riferito di aver dormito sotto una zanzariera la notte precedente.
  2. Miglioramento dell'accesso alle informazioni: I partecipanti hanno elogiato il progetto per il migliorato accesso a informazioni affidabili sulla malaria nelle comunità remote, dove prima era possibile accedere a tali informazioni solo attraverso le strutture sanitarie.
  3. Percezione di un cambiamento evidente: In una valutazione qualitativa e partecipativa condotta nell'aprile 2022 in 12 comunità in otto parrocchie, i partecipanti hanno espresso una forte sensazione generale di cambiamento visibile nelle comunità.
  4. Aumento dell’accesso e dell'uso delle zanzariere trattate: Le campagne di distribuzione massiccia di zanzariere trattate hanno avuto un impatto notevole. Una valutazione rapida post-campagna ha confermato che la proporzione di famiglie che ha raggiunto la copertura universale (una zanzariera per ogni due persone) era superiore al 90%.

Sostieni il Progetto

Grazie alle donazioni, il Malaria Prevention and Control Project in Atiak può continuare a crescere e raggiungere un numero sempre maggiore di persone. Anche un piccolo contributo può fare la differenza nella realizzazione e finalizzazione del progetto. Visita la sezione “Vuoi aiutarci?” (mettere il link) per scoprire come puoi contribuire.

Ogni donazione, anche minima, è preziosa per continuare a salvare vite e migliorare la salute della comunità.

Aiutaci a fare la differenza!